Direzione delle vendite

capacità ben definite

Direnzione delle vendite

Dagli anni 2008 al 2015 ho gestito una delle reti commerciali più forti d’Italia: quella di Sundera (società di cui socio fondatore) specializzata nella vendita diretta B2B, selezionando, formando e gestendo risorse umane, specializzate nell’acquisizione di clientela business prevalentemente in “prima battuta”.

Vendere “in prima battuta” non è un compito semplice, anzi, è il risultato di capacità e abilità ben definite: bisogna avere una presentazione vincente e una reattività fuori dal comune nel saper argomentare ad ogni rifiuto del cliente e soprattutto bisogna avere la capacità di “sopportazione del no”.

Il tutto ovviamente, sempre con estremo garbo e rispetto per l’interlocutore e soprattutto sempre con estrema chiarezza e correttezza nei confronti del cliente.

È questo il motivo principale per il quale molte aziende di caratura nazionale da sempre fanno a gara per cercare una collaborazione con Sundera: avere da una parte la garanzia di un fattore qualitativo elevato e dall’altra la certezza di avere una produzione massiva importante.

 

 

L’obiettivo di questa sezione di vendita, era ed è saper proporre un servizio o un prodotto, con il fine di acquisire nuovi clienti, tutto questo attraverso delle tecniche commerciali di comunicazione studiate apposta per ogni cliente.

Uno degli aspetti più rilevanti appartenenti alle risorse umane era la cura parallela del cliente (customer care): l’offerta commerciale di un servizio e prodotto di qualità, esposta in maniera chiara, trasparente, in un’ottica etica, priva di ambiguità, mettendo al primo posto il rispetto del cliente.
Con il passare del tempo, ho abbracciato una nuova rete di venditori, che si occupa principalmente della gestione del cliente.

Il fondersi di queste due aree, apparentemente non collegabili, mi ha permesso, da un lato, di avere una rete commerciale in grado di acquisire nuovi clienti e dall’altro di occuparmi pienamente di loro sempre in un’ottica di customer care, con il fine di tutelare il cliente finale in tutte le fasi del processo e allo stesso tempo di permettere ai partner di vendita un’alta quantità di produzione e un elevato tasso di permanenza del cliente, ossia di fidelizzazione, mantenendo basse le percentuali di abbandono.

La direzione vendite è un ruolo molto particolare: il venditore necessita di strumenti concreti e di guide costanti per essere professionalmente soddisfatto.
È un lavoro di costante ricerca per permettere soddisfazione e soprattutto garantire un lavoro professionalizzante e dalla buona resa economica.

 

Scrivimi da qui

Termini e condizioni

Corso La Voce che Vende